CARTASTRACCIA – GRAPHIC NOVEL IS DEAD LIVE di D. Toffolo

CARTASTRACCIA

Letture disordinate, consigli e bla bla bla.

“GRAPHIC NOVEL IS DEAD – LIVE”

toffolo

Cartastraccia eccezionalmente per questa settimana recensirà un evento live al quale abbiamo assistito la settimana scorsa, il “Graphic Novel is Dead Live” di Davide Toffolo, storico e sempre più eclettico frontman dei Tre Allegri Ragazzi Morti, Band che come lo stesso Toffolo dichiara all’inizio dello spettacolo, a nostro giudizio meritatamente, ormai regina della scena indipendente musicale italiana.
Il tour nasce come presentazione dell’ultima opera grafica di Toffolo, ma già dalle prime battute si capisce che si andrà molto oltre la solita presentazione editoriale. La serata, che si è svolta al Grandma Bistrot, nel cuore di un ormai rivalutatissimo Quadraro, si alterna continuamente tra pezzi acustici, e un dialogo incessante, intimo e spesso a tratti comico. Alternanza che rappresenta poi l’incarnazione stessa di Toffolo e della sua vita, il dualismo tra il Fumettista e il Cantante, tra Toffolo e Eltofo, suo alter-ego, lo Yeti con la maschera da teschio. In quasi due ore di spettacolo assistiamo a continui cambi di scena, pezzi vecchi e nuovi, escursus fotografici di casa Toffolo, partite di tennis alla Wii (suo passatempo ufficiale), cambi d’abito ad opera di improvvisate vallette reperite tra il pubblico e una sigaretta fumata all’interno del locale, come a far ricordare ad un pubblico variegato e in gran parte formato da ultratrentenni quello che eravamo quando cominciò questa avventura ormai ventennale.
Insomma, due ore forti, belle ed emozionanti che terminano con una versione speciale di una vecchia canzone dei Tarm, “catena” riadattata come regalo per il pubblico romano a “stornello” e cantata da un pubblico entusiasta che per una sera ha toccato con mano un vero artista a 360°.

Complimenti Eltofo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*